L’avvocato Pelino relatore sul DSA

Locandina DSA-DMA

L’avvocato Enrico Pelino è intervenuto venerdì 15 marzo 2024 presso la prestigiosa Sala Consiliare del Comune di Pescara per presentare alcune delle novità introdotte dal Digital Services Act (reg. UE 2022/2065) e dal Digital Markets Act (reg. UE 2022/1925).

L’evento formativo, accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Pescara, con il patrocinio di AIGA, Giuffrè e dell’Associazione Cultura&Finanza, ha visto la presentazione del volume Digital Services Act e Digital Markets Act – Definizioni e prime applicazioni dei nuovi regolamenti europei.

I tre curatori dell’opera, gli avvocati Bolognini, Pelino, Scialdone, hanno esaminato le ragioni giuridiche, economiche e sociali alla base dei due atti normativi, tracciando brevemente i lineamenti della strategia europea dei dati e i criteri di legistica adottati nei due regolamenti.

Hanno quindi presentato, con esempi concreti, i primi effetti in termini di contendibilità del DMA e le applicazioni del DSA in termini di moderazione dei contenuti, tutela dei minori, sistemi di raccomandazione, segnalatori attendibili, con un approfondimento sulle necessarie garanzie per il processo elettorale.

Su quest’ultimo tema, di stringente attualità, in vista delle elezioni europee di giugno, l’avv. Pelino ha tracciato brevemente gli obblighi di valutazione del rischio imposti a VLOP e VLOSE dall’art. 34 DSA e commentato la recentissima richiesta di chiarimenti formulata dalla Commissione europea ad alcuni dei più influenti prestatori di servizi intermediari, quelli cioè che avranno presumibilmente un ruolo centrale nel prevenire abusi e manipolazioni ai danni degli elettori.

Al centro vi è l’attenzione per eventuali usi distorti di sistemi di intelligenza generativa. Il convegno è stato l’occasione di un’interessante tavola rotonda che ha affrontato la recentissima adozione dell’AI Act il 13 marzo scorso da parte del Parlamento europeo e le intersezioni della nuova disciplina con GDPR e DSA.

Presentazione del libro sul DSA-DMA

Oggi il nostro partner di studio, avv. Enrico Pelino, presenterà a Roma dalle 17:00 alle 19:00, presso Binario F, in Via Marsala 29H, il recentissimo volume dedicato al Digital Services Act e al Digital Markets Act, di cui è co-curatore e coautore. Qui la locandina.

E’ possibile collegarsi online all’evento, concepito anche come webinar, via Zoom al seguente link: https://us02web.zoom.us/j/82306974459.

Saranno presenti anche gli avvocati Luca Bolognini e Marco Scialdone, a loro volta co-curatori e coautori dell’opera.

Interverranno i Colleghi Maria Vittoria La RosaMassimiliano Nicotra e Fulvio Sarzana di Sant’Ippolito, che hanno firmato numerosi contributi di pregio del volume.

L’incontro, significativamente intitolato DSA+DMA:GDPR=X, si propone come prima riflessione degli impatti dei nuovi regolamenti europei sulla normativa in materia di protezione dei dati personali. Mai finora il legislatore dell’Unione aveva affrontato in maniera così organica e profonda i meccanismi di controllo dell’informazione digitale. I riflessi sociali, economici e perfino politici sono enormi.

Si pensi alla diffusione virale di contenuti, alla libera espressione delle idee, alla moderazione sulle piattaforme online, agli algoritmi di raccomandazione, alla pubblicità microprofilata, alla cessazione di fenomeni come lo shadow banning, ma anche al rapporto tra gatekeeper (ossia piattaforme di base, per così dire “infrastrutturali”) e libera concorrenza, dunque, per es., al ruolo dei marketplace.

Al webinar saranno inoltre presenti relatori di META, società multinazionale ampiamente interessata dal DSA e dal DMA, ponendo così le premesse per un dibattito attualissimo e aperto sul recepimento dei nuovi corpi normativi da parte di uno principali attori del mercato digitale.