Diritto digitale

Diritto digitale

Il diritto digitale e in particolare la protezione dei dati personali/ privacy è la nostra principale competenza.
Perché affidarti a noi? Perché non siamo semplici consulenti, siamo avvocati.
Il diritto digitale poggia infatti su una solida base di diritto civile, amministrativo, penale, richiede la conoscenza delle fonti e della loro gerarchia, richiede non la semplice raccolta dei precedenti ma la loro analisi critica, richiede l’individuazione di soluzioni non scontate, out-of-the-box, e per questo hai bisogno di avvocati.
Devi inoltre prevedere quali saranno le possibili conseguenze in caso di contenzioso avanti al Garante o al Giudice ordinario: per questo hai bisogno di un legale esperto anche in litigation, non soltanto in stragiudiziale.

I nostri SERVIZI, per aree

Clicca qui sotto per scoprire la nostra offerta:

  • Analisi dei rischi
  • Individuazione e revisione dei flussi
  • Allocazione dei ruoli attivi di trattamento
  • Mappatura finalità, basi, tempi di conservazione
  • Censimento categorie di interessati e di dati personali
  • Data protection by design e by default
  • Revisione e assistenza sulla governance dei dati
  • Assistenza sulla sicurezza informatica
  • Pareri e assistenza in iniziative imprenditoriali (es., lancio di piattaforme, app, servizi IoT)
  • Data Protection Gap Analysis
  • Assistenza sui registri del trattamento (art. 30 GDPR)
  • Assistenza su DPIA (art. 35 GDPR)
  • Assistenza su consultazione preventiva (art. 36 GDPR)
  • Assistenza su policy e registro data breach (artt. 24 e 33 GDPR)
  • Interventi di emergenza in materia di data breach (artt. 33 – 34GDPR)
  • Impostazione di policy aziendali e disciplinari interni (es. policy su utilizzo posta elettronica e Internet)
  • Redazione di contratti con i responsabili (art. 28 GDPR)
  • Redazione di accordi tra contitolari (art. 26 GDPR)
  • Formulazione di istruzioni agli autorizzati (art. 29 GDPR)
  • Informative estese e semplificate (artt. 13 – 14 GDPR)
  • Assistenza su trasferimento extra UE/SEE di dati (Capo V GDPR)
  • Pacchetto revisione sito Internet (inclusi cookie)
  • Assistenza su marketing e protezione dati
  • Assistenza su videosorveglianza e protezione dati
  • Protezione dei dati personali nella sanità

  • Impugnazione di ordinanze-ingiunzioni del Garante per la protezione dei dati personali
  • Impugnazione di altri provvedimenti del Garante
  • Segnalazioni e reclami al Garante
  • Ricorsi civilistici per violazione dei dati personali e/o risarcimento del danno
  • Diffamazione on-line
  • Accesso abusivo a sistema informatico
  • Frode informatica
  • Furto d’identità (e sottostanti fattispecie incriminatrici)
  • Phishing (e sottostanti fattispecie incriminatrici)
  • Reati previsti dal Codice privacy
  • Predisposizione di pacchetti all-in-one, che integrano 231/ GDPR/ Codice della proprietà industriale
  • Redazione/ revisione di condizioni generali e di EULA per piattaforme, app, ecc.
  • Responsabilità dell’Internet service provider (ISP)
  • Nomi a dominio, incluso arbitrato WIPO
  • E-commerce e marketing
  • Tutela del software e della proprietà intellettuale
  • Verifica conformità siti alla normativa vigente


Di che cosa hai bisogno?

Abbiamo creato delle FAQ navigabili, per permetterti di individuare facilmente la soluzione adatta alla tua esigenza:

Ecco alcuni esempi:

  • Qualcuno detiene informazioni sul tuo conto e tu desideri comprendere quali (es. valutazioni presso un datore di lavoro/ indice di affidabilità creditizia presso una società)
  • Nella ricerca su Internet il tuo nome è associato a risultati negativi e desideri cancellarli
  • Un prodotto sanitario destinato a te è stato consegnato ad altri
  • La mail aziendale con il tuo nome risulta ancora attiva dopo la cessazione del contratto
  • Sul sito Internet del tuo comune hanno pubblicato dati sulla tua salute
  • Ti è pervenuta dalla banca/ dalla società di telefonia/ dalla compagnia aerea/ dal datore di lavoro/ ecc. la comunicazione che i tuoi dati sono stati acceduti da terzi o che la tua password è stata compromessa (data breach)
  • un’app ti geolocalizza indebitamente o sei indebitamente tracciato (es. da un software aziendale/ istituzionale)
  • Ricevi fatturazioni inspiegabilmente associate al tuo nome e intendi chiarire di che si tratta
  • La tua immagine è utilizzata indebitamente da terzi
  • La tua busta paga è stata comunicata a terzi
  • Ti viene richiesto un numero irragionevole di informazioni nell’adesione a un servizio o per il recupero di una password
  • Ricevi telefonate indesiderate di marketing
  • Sei inquadrato indebitamente da videocamere
  • Sei vittima di furto d’identità
  • Sei vittima di diffamazione online
  • Hai già provato a chiedere chiarimenti o ad opporti senza ottenere riscontro od ottenendo un diniego
  • Desideri fare reclamo presso il Garante oppure agire in giudizio

Possiamo aiutarti su questo e molto altro. Possiamo offrirti consulenza, promuovere un procedimento, assisterti e rappresentarti nella difesa. Contattaci per un preventivo gratuito

Ecco alcune situazioni in cui possiamo aiutarti:

  • La comunicazione indebita o l’accesso indebito a informazioni sul tuo conto hanno determinato il tuo licenziamento
  • La diffusione di informazioni sul tuo conto ti ha discriminato o ha impedito l’accesso a un servizio
  • L’accesso indebito a tue informazioni ti ha posto in una situazione di profondo stress e sofferenza
  • Le informazioni associate su Internet al tuo nome ti precludono occasioni lavorative/ contrattuali
  • L’associazione indebita di fatture/ debiti al tuo nome ti ha provocato un danno economico
  • L’accesso di terzi al tuo conto bancario ti ha provocato una perdita
  • Attività online di terzi hanno pregiudicato la tua reputazione/ il controllo dei tuoi dati, provocandoti pregiudizio
  • Hai perso il controllo dei tuoi dati

Possiamo aiutarti su questo e molto altro. Possiamo offrirti consulenza, promuovere un procedimento, assisterti e rappresentarti nella difesa. Contattaci per un preventivo gratuito

Ecco alcune situazioni in cui possiamo aiutarti:

  • Hai diffuso su social immagini, numeri di telefono, informazioni sulla salute di terzi (o altre informazioni)
  • Hai espresso apprezzamenti diffamatori su terzi nei social
  • Il tuo impianto di videosorveglianza riprende aree non di tua esclusiva proprietà
  • Ti è stata contestata la violazione della privacy altrui e desideri difenderti

Possiamo aiutarti su questo e molto altro. Possiamo offrirti consulenza, promuovere un procedimento, assisterti e rappresentarti nella difesa. Contattaci per un preventivo gratuito

Lavoriamo sulla qualità. Ecco che cosa possiamo offrirti:

  • Completezza normativa: profonda e comprovata conoscenza del GDPR, della direttiva e-Privacy, del Codice privacy e della normativa secondaria italiana
  • Approccio europeo: integrazione con le opinioni, documenti di lavoro, decisioni, linee guida europee WP29/ EDPB/ EDPS
  • Expertise Garante: conoscenza estesa dello storico di provvedimenti e linee guida del Garante
  • ENISA: applicazione dei modelli ENISA
  • Integrazione trasversale con altri settori del diritto (es., salute e sicurezza sul lavoro, modelli 231, trasparenza amministrativa, ecc.)
  • Giurisprudenza europea: oltre alla giurisprudenza nazionale, teniamo conto delle principali pronunce della Corte di Giustizia UE e della Corte EDU
  • Expertise DPA europee: conoscenza dei principali documenti delle Autorità nazionali di controllo europee, in particolare CNIL/ AEPD /ICO
  • Modello di lavoro per processi

Possiamo aiutarti su questo e molto altro. Possiamo offrirti consulenza, promuovere un procedimento, assisterti e rappresentarti nella difesa. Contattaci per un preventivo gratuito

Scopri come lavoriamo e i nostri punti di forza:

  • Per le fonti utilizzate e l’expertise, ved. voce precedente “Hai bisogno di un consulente privacy/ DPO
  • Obiettivo accountability: la compliance non è forma, è sostanza. Lavoriamo a integrare effettivamente la privacy nel normale ciclo operativo (accountability)
  • Approccio non-disruptive: cerchiamo con il Cliente la strada più semplice e meno impattante sul suo modo di lavorare
  • Metodo: svolgiamo sempre una due diligence/ gap analysis, calibrata sulla tua struttura
  • Elaboriamo una roadmap degli interventi
  • Ti accompagniamo nell’individuazione dei punti più critici e delle priorità
  • Approccio circolare, non lineare: torniamo sui temi principali ciclicamente, per assicurarci la loro integrazione effettiva nella struttura
  • Lavoriamo sull’accountability e sulla sensibilizzazione alla normativa dei soggetti apicali
  • Intervento modulare: possiamo limitare, su richiesta, il nostro intervento a settori specifici o anche solo limitarlo a un “tagliando privacy”, ossia un audit sull’esistente
  • Modalità sartoriale: nel rispetto del budget del Cliente, non siamo legati a modelli fissi, ma costruiamo la compliance sulla struttura effettiva del Cliente

Possiamo aiutarti su questo e molto altro. Possiamo offrirti consulenza, promuovere un procedimento, assisterti e rappresentarti nella difesa. Contattaci per un preventivo gratuito

Perché sceglierci:

  • Trasparenza: discutiamo e spieghiamo la strategia di difesa ai nostri Assistiti
  • Conoscenza delle fonti e dei precedenti: abbiamo una estesa conoscenza dell’articolazione delle fonti e dei precedenti, non solo italiani
  • Analisi critica dei provvedimenti impugnati: ogni caso è diverso da un altro, scomponiamo la linea logica del provvedimento da impugnare per evidenziarne i punti deboli
  • Chiarezza nel preventivo: i nostri preventivi sono dettagliati e non riservano sorprese
  • Due diligence preliminare: svolgiamo sempre una due diligence sulla vicenda, volta a evidenziare le chance di successo
  • Facilità comunicativa: comunicare direttamente con ruoli senior è semplice, crediamo nel rapporto diretto Avvocato-Assistito
  • Garanzia di riservatezza sull’attività svolta

Contattaci per un preventivo gratuito.

Nostri punti di forza:

  • Per il metodo di lavoro, ved. voce precedente “Vuoi impugnare un’ordinanza-ingiunzione”
  • Creiamo una squadra di lavoro: in particolare, sui profili tecnici e di forensics ci coordiniamo con una struttura rinomata nel mercato

Contattaci per un preventivo gratuito.

Scopri i vantaggi di una soluzione integrata:

  • Approccio integrato: ci coordiniamo con una rete di altri professionisti di fiducia per offrire pacchetti integrati 231/GDPR/Codice della protezione industriale
  • Vantaggi dell’approccio integrato: risparmio complessivo, coerenza tra processi interconnessi, semplificazione complessiva, pacchetto all-in-one
  • Chiarezza nel preventivo
  • Roadmap della tempistica
  • Facilità di comunicazione diretta con i professionisti che ti seguono
  • Garanzia di riservatezza/ NDA

Contattaci per maggiori informazioni e per un preventivo gratuito.

I servizi che possiamo fornirti:

  • Realizziamo condizioni generali/ EULA
  • Redigiamo informativa e mettiamo a norma la parte consumeristica
  • Ci occupiamo dei cookie
  • Applichiamo tecniche di privacy-by-design e by-default
  • Ti assistiamo nella DPIA, ove ne sussistano le condizioni (valutiamo anche questo)

Contattaci per un preventivo gratuito.

DPO: le linee guida in 10 punti

Ad esito della riunione plenaria del 16 dicembre 2016, il “Gruppo di lavoro ex art. 29”, ossia l’organismo consultivo che riunisce (tra l’altro) i Garanti europei, ha reso pubblico  un primo e assai atteso pacchetto di linee guida e FAQ sul cd. Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (“RGPD”), comunemente noto come regolamento privacy europeo.

Qui di seguito si analizzeranno in particolare le linee guida sul data protection officer o DPO, ossia il “responsabile della protezione dei dati”. Leggi tutto

DPO: le linee guida in 10 punti

Avv. Enrico Pelino

Avv. Enrico PELINO – Partner

È esperto in diritto delle nuove tecnologie, diritto della privacy, protezione dei dati personali, sicurezza informatica, IT law, e-commerce.

Civilista di formazione, è da sempre appassionato delle novità giuridiche e delle frontiere del digitale.

È autore di numerose pubblicazioni, di recente co-direttore e co-autore del “Codice della disciplina privacy” per Giuffrè.

Si occupa inoltre di diritto commerciale, diritto del lavoro, responsabilità da inadempimento,  contrattualistica. È ospite radiofonico consueto di IusLaw Web Radio – La radio dell’avvocatura. È relatore in convegni ed eventi che riguardano il diritto digitale e la protezione dei dati personali.

I suoi clienti sono imprese, professionisti e privati, per i quali svolge sia attività di consulenza e analisi giuridica sia assistenza contenziosa in sede giurisdizionale (Tribunale) e amministrativa (Garante per la protezione dei dati personali). Conoscere bene sia la fase di consulenza sia i possibili sviluppi contenziosi permette di fornire un servizio integrato e fortemente pragmatico.

In ambito privacy svolge attività di DPO, fornisce assistenza in materia di data breach, analisi dei rischi, data protection gap analysis and compliance, verifica e valutazione dei processi di trattamento, DPIA, redazione di policy aziendali, risarcimento da violazione dei dati personali, diritto all’oblio e deindicizzazione, furto d’identità e protezione dell’identità online, cloud computing, tutela di dati personali in ambito sanitario, tutela dei dati personali nel settore del turismo, anonimizzazione e pseudonimizzazione di dati personali, videosorveglianza, tutela dei dati personali nei luoghi di lavoro, controlli su posta elettronica e Internet, diritto di cronaca e tutela dei minori, Internet delle cose (IoT).

[leggi di più]

È PhD in IT Law (Università di Bologna), Privacy Expert di Anorc Professioni, Fellow dell’Istituto Italiano Privacy, avvocato della rete D&L Net di professionisti della protezione dei dati personali.

Autore di opere manualistiche e di numerosi articoli su tematiche di attualità giuridica, soprattutto in ambito privacy, svolge attività di docenza e formazione di alto livello per avvocati (es. docente nel “Master di specializzazione sul Data Protection Officer” di Euroconference) e per imprese sui profili applicativi del GDPR (Regolamento (UE) 2016/679).

Ha scritto inoltre per l’editore Giuffrè  (coautori: L. Bolognini, C. Bistolfi) il primo commentario sistematico italiano sul GDPR (2016) e, più recentemente (2018) il primo volume di analisi alle modifiche del Codice privacy introdotte dal d.lgs. 101/2018 (con il collega L. Bolognini), sempre per Giuffrè.

Parla e scrive correntemente in lingua inglese e ha una conoscenza operativa delle più diffuse lingue europee.

Formazione

Laureatosi con lode all’Università di Parma nel 1998, ha conseguito l’abilitazione forense nel 2001. Dal 2003 è iscritto all’albo degli avvocati di Bologna.

Dal 2000 al 2005 ha collaborato a vari progetti in materia di information technology e diritto presso il centro di ricerca interdisciplinare “Cirsfid” dell’Università di Bologna, occupandosi in particolare di intelligenza artificiale (AI) e diritto.

Presso lo stesso ateneo, nel 2000-2001 ha conseguito un corso di perfezionamento / master in diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie.

Nel 2003-2005 ha conseguito il dottorato di ricerca in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie (PhD in IT LAW), in tema di privacy e controllo.

Successivamente è stato assegnista di ricerca in materia di diritto alla privacy / protezione dei dati personali e ha affiancato quale collaboratore la cattedra di diritto di Internet presso l’Università di Bologna.

[leggi di meno]