Avv. Alessandro Gattavecchia

Avv_GattavecchiaAvv. Alessandro Gattavecchia – Of Counsel

Esperto in diritto penale.

In particolare, l’avv. Gattavecchia si occupa di diritto penale commerciale e d’impresa, degli alimenti, di reati informatici (cybercrime), di reati contro le persone e contro il patrimonio, di reati finanziari e fallimentari, ambientali.

Nello specifico, in ambito di cybercrime presta assistenza sulle fattispecie penali del Codice privacy, ad es. spamming massivo, controllo occulto dei dipendenti, e su quelle introdotte del d.lgs. 51/2018, coordinandosi sui profili di data protection/sicurezza con gli avvocati privacyisti dello studio e con i tecnici informatici di riferimento per la parte squisitamente IT.

Rientrano ugualmente nel suo perimetro di competenza le più classiche ipotesi criminose del codice penale in materia IT, es. accesso abusivo a un sistema informatico o telematico, frode informatica, sostituzione di persona, indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito, diffamazione online.

La casistica di riferimento comprende, ad esempio, schemi di aggressione tipici nella società dell’informazione quali il phishing, il furto d’identità digitale, intrusioni in sistemi informatici e data-leak, attacchi ransomware e altre modalità di aggressione attraverso malware.

Presta assistenza sia per la difesa e tutela degli interessi dell’imputato che di quelli delle vittime del reato, curando al contempo tutti gli aspetti correlati stragiudiziali e amministrativi.

Si occupa inoltre di modelli di organizzazione e gestione degli enti e di responsabilità amministrativa da reato delle persone giuridiche ex d.lgs. 231/2001, è membro di vari Organismi di Vigilanza. Anche sotto questo profilo coordina l’analisi dei processi con gli esperti di protezione dei dati personali dello studio.

Conoscenza operativa della lingua inglese.

Formazione

Laureatosi presso l’Università di Bologna nel 2007, ha conseguito l’abilitazione alla professione forense nel 2010 ed è iscritto all’albo degli avvocati di Bologna dal 2011.

Dal 2013 è iscritto all’elenco degli avvocati per il patrocinio a spese dello Stato presso l’ordine degli avvocati di Bologna.