Si applicano a Yahoo! le disposizioni del codice privacy (d.lgs. 196/03)?

L’applicabilità “extraterritoriale”, ossia extra UE e SEE (Spazio economico europeo), della direttiva 95/46/CE e, a cascata, degli strumenti attuativi di ogni Stato membro (appunto il codice privacy per l’Italia) non è un’astratta questione giuridica ma ha evidenti conseguenze pratiche.

Per esempio, i principali motori di ricerca sono tutti gestiti da società con sede extra UE/SEE, si pensi a Yahoo! Search, Google, Bing (Microsoft), Baidu.

Stesso discorso vale per popolari social network quali Facebook, Twitter, Linked-in.

Analoghe considerazioni si applicano ai grandi siti di e-commerce come Amazon, Taobao, Ebay, Alibaba.

In tutti questi casi è fuori discussione l’esistenza di un massiccio trattamento di dati personali.

È dunque necessario chiedersi se siano richiamabili le ordinarie tutele vigenti nel nostro Paese.

Le chiavi interpretative per risolvere la questione sono state da tempo fornite dalla Corte di Giustizia UE, com’è ben noto. Leggi tuttoSi applicano a Yahoo! le disposizioni del codice privacy (d.lgs. 196/03)?

DPO: le linee guida in 10 punti

Ad esito della riunione plenaria del 16 dicembre 2016, il “Gruppo di lavoro ex art. 29”, ossia l’organismo consultivo che riunisce (tra l’altro) i Garanti europei, ha reso pubblico  un primo e assai atteso pacchetto di linee guida e FAQ sul cd. Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (“RGPD”), comunemente noto come regolamento privacy europeo.

Qui di seguito si analizzeranno in particolare le linee guida sul data protection officer o DPO, ossia il “responsabile della protezione dei dati”. Leggi tuttoDPO: le linee guida in 10 punti